+39 336 647 056 info@edifici-sicuri.it

Aedis

PERCHE’ QUESTA ASSOCIAZIONE?

LO STATO DEL PATRIMONIO EDILIZIO PRIVATO IN ITALIA ED A NAPOLI:

  • la vetustà e carenza manutentiva degli edifici provocano incidenti piccoli e grandi, anche con perdite di vite umane, connessi alla stabilità soprattutto delle facciate (cornicioni, parapetti, balconi, intonaci) oltre che di strutture portanti e solai.
  • la vulnerabilità propria degli edifici è aggravata – in gran parte d’Italia ed anche a Napoli – dalla sismicità del territorio.
  • infine, la crisi economica generale riduce o annulla i lavori di manutenzione e riqualificazione.

Non sono quindi più a rischio solo gli edifici “storici”, ma anche quelli contemporanei, che invecchiano molto prima (vedi strutture portanti in calcestruzzo armato e solai laterocementizi ).
Gli edifici costruiti nel dopoguerra sono oramai la maggioranza : il 65% circa del totale.
.

COSA FARE E COME PER METTERE IN SICUREZZA I NOSTRI EDIFICI ?
4 COSE (non semplici, ma necessarie):

  • CONOSCERE COME SONO FATTI
  • PROGRAMMARE GLI INTERVENTI DI RECUPERO
  • TROVARE I FONDI NECESSARI
  • ATTUARE GLI INTERVENTI NEI TEMPI DOVUTI

EDIFICI SICURI – AEDIS, ASSOCIAZIONE CULTURALE

è nata nel 2015 a Napoli su iniziativa di alcuni tecnici del settore edilizio, professionisti ed imprenditori, ed ha lo scopo di promuovere, in particolare a Napoli ed in Campania, iniziative per:

  • garantire la sicurezza e la sostenibilità nel tempo degli edifici;
  • una corretta gestione patrimoniale e manutentiva del patrimonio edilizio privato